Storica

Origini dell' osteopatia

I principi dell' osteopatia furono pubblicati per la prima volta nel 1874 negli Stati Uniti da un medico, il dottor Andrew Taylor Still. In un primo tempo il dottor A.T. Still ha considerato le sue scoperte come un semplice allargamento del quatro della medicina classica; il termine di osteopatia é apparso solo nel 1889. La messa a punto di una coabitazione con le facoltà di medicina, di una riconoscenza dell' osteopatia da parte dei differenti Stati e l'apertura degli ospedali agli osteopati hanno rappresentato un lungo processo. All' ora attuale lo statuto legale degli osteopati é simile a quello dei medici. Considerati come prestatari di prima intenzione gli osteopati hanno sovente il ruolo di medico di famiglia, occupando così un posto preponderante nel sistema sanitario degli Stati Uniti.     

 

Sviluppo in Europa

Alla fine anni 50, la pratica osteopatica si é sviluppata in Europa, perdendo però la sua parte allopatica. A partire del Regno Unito, questa professione si é in seguito sviluppata in Francia, poi in Belgio e ai Paesi Bassi prima di conquistare gli altri Paesi Europei. L'eredità dell' osteopatia europea deriva quindi da molte correnti di pensiero, notamente :

  • dall' insieme dei terapeuti di medicina manuale di tutti i tempi dagli egizi fino ai guaritori delle nostre regioni rurali,

  • dalla scuola americana di osteopatia fondata nel 1892 dal dottor Andrew Taylor Still (1826-1917) e dall' insieme dei suoi successori: i dottori William Smith, William G. Sutherland, Martin Littlejohn, Viola Frymann, Rollin E. Becker, Irvin Korr, Anthony G. Chila, John E. Upledger.

  • dalle scuole europee di osteopatia partendo dalla scuola inglese fondata dal dottor Martin Littlejohn, poi dalle scuole francesi con Bernard Barillon, Michel Roques, Jean-Pierre Barral, Léopold Busquet.

  • ma anche dalle scuole di pensiero europee con Pehr H. Ling (1776-1839), Thure Brandt (1819-1895), Henri Stapfer che sviluppano i principi di osteopatia viscerale e circolatoria e l'etiopatia fondata da Christian Trédaniel.

 

Creazione dell' EVSO

L'osteopatia animale s'iscrive nell' eredità di numerosi osteopati umani, ma ha saputo sviluppare con il filo degli anni un approccio specifico fondato sulle conoscenze della medicina veterinaria. Certi veterinari hanno in seguito sviluppato questo sapere sugli animali e, dopo lunghi anni di pratica e di ricerca, hanno deciso di insegnarlo. Delle scuole di medicina veterinaria osteopatica si sono aperte esclusivamente per i veterinari e con l'insegnamento dato da dei veterinari. Così se siamo ricchi di tutta questa culcuta delle medicine manuali é particolarmente grazie a tre veterinari fondatori dell' osteopatia in Francia e in Europa: i dottori Dominique Giniaux, Francis Lison e Alain Bouchet.

EVSO é nata dalla volontà di questi veterinari di difendere, di garantire e di assicurare l'insegnamento di una pratica strutturata, efficace e moderna della medicina veterinaria osteopatica.

 

2017

© Copyright 2016  EVSO

BP 56

2520 La Neuveville

Switzerland