Introduzione al regolamento dei criteri di qualità EVSO​

L'osteopatia veterinaria é praticata in molti Paesi del mondo. In certi Paesi dei terapeuti manuali utilizzano le tecniche osteopatiche e pretendono prodigare un trattamento osteopatico, malgrado che non abbiano ricevuto una formazione completa in questo campo.

EVSO vorrebbe sviluppare un approccio di riflessione di analisi e di pratica dell' osteopatia e della medicina manuale veterinaria e proporre un regolamento di criteri di qualità in questi settori presentati qui come medicina veterinaria osteopatica.

Questa trama servira a razionalizzare e a strutturare a partire da un linguaggio medicale comune sia lo studio che la pratica della medicina veterinaria osteopa.

L'elaborazione di questo regolamento dei criteri di qualità prenderà del tempo.


Per raggiungere questo obiettivo, EVSO si affida a cinque compiti :

  • Procedere a uno studio dettagliato e critico delle differenti pratiche osteopatiche veterinarie e umane, con fine di determinare sul piano storico le pratiche, le evoluzioni e le correnti di pensiero.

  • Riunire l'insieme della terminologia osteopatica per proporre un glossario generale e esauriente poi un glossario conciso e medicale potendo così dare le basi di una medicina veterinaria osteopatica costruita e rigorosa.

  • Sviluppare uno studio scientifico dell' osteopatia e della medicina manuale a partire di studi esistenti, di risultati clinici documentati e proponendo o mettendo in opera delle rincerche scientifiche.

  • Mettere a punto una tassonomia medicale dell' etiologia e della patogenia nel concetto della medicina veterinaria osteopatica. Determinare le indicazioni e le contro indicazioni.

  • Modellizare le tecniche di diagnosi e del trattamento in medicina veterinaria osteopatica.

 

L'insieme di queste informazioni costituirà un documento di riferimento per le istanze veterinarie europee che gradiscono stabilire dei sistemi di formazione, d'esami e d'abilitazione suscettibile di prendere a carico l'esercizio qualificato delle medicina veterinaria osteopatica.

 

Questi principi direttivi saranno il riflesso di quello che EVSO considera come una via ragionevole nella formazione dei veterinari in osteopatia veterinaria.

 

Questo regolamento dei criteri di qualità avrà come scopo gli obiettivi seguenti :

Aiutare i Paesi a stabilire dei sistemi di qualifica, d'accreditazione o d'abilitazione dei professionisti in medicina veterinaria osteopatica.

 

Questo regulamento dei criteri di qualità avra come scopo gli obbietivi seguenti :

  • Aiutare i Paesi a stabilire dei sistemi di qualifica, d'accreditazione o d'abilitazione dei professionisti in medicina veterinaria osteopatica.

  • Permettere ai veterinari osteopati di mettre a giorno le loro conoscenze e le loro competenze.

  • Permettere una migliore comunicazione tra i veterinari osteopati e i veterinari allopati e anche una miglior' comunicazione con altri professionisti della salute, studenti veterinari e ricercatori.

  • Promuovere dei programmi di formazione appropriati.

  • Promuovere l'integrazione della medicina veterinaria osteopatica nel sistema nazionale di salute animale.

 

Questo regolamento dei criteri di qualità non sarà idiomatico né definitivo, si svilupperà in funzione delle ultime conoscenze scientifiche e cliniche.

 

L’OMS ha pubblicato nel 2010 i principi direttivi per la formazione in osteopatia.

Il seguito di questo documento rappresenta una certa estensione di questi principi applicati alla medicina veterinaria osteopatica. Questi pensieri saranno utilizzati come base di riflessione all' elaborazione futura dei principi direttivi e di riferimento specifici alla medicina veterinaria osteopatica.
 

2017

© Copyright 2016  EVSO

BP 56

2520 La Neuveville

Switzerland